13 dicembre 2014

Dove praticare sport

Ritorno a scrivere dopo un lungo periodo di inattività dovuto ad impegni lavorativi e personali, per raccontarti come e dove è possibile praticare sport qui in città e nella regione madrileña.
Visto che sono un appassionato ciclista inizierò da questo sport, nella cui descrizione troverai parecchi percorsi tra quelli che ho provato in questi anni. Ma in questo post non mancheranno riferimenti a dove praticare la corsa, il nuoto, i pattini e l'arrampicata. Tralascio quegli sport che non pratico, come il calcio, il padel, qui molto diffuso ed è una sorta di tennis+racchettoni, il basket, lo sci e la canoa.

Ciclismo
Puerto de Canencia
Puerto de Canencia
Il clima madrileño con caldissime estati e freddissimi inverni ed il "tappeto" di cemento che circonda la capitale (ci sono almeno 3 raccordi concentrici) non aiuta a praticare questo sport, anche se la città dispone di una pista ciclabile chiamata Anillo Verde, della lunghezza di 64 km circa. Se quasi tutta la parte nord del percorso si trova in ottime condizioni, non si può dire lo stesso della parte sud ovest, dove in alcuni tratti è casi del tutto assente, mentre in altri è percorribile solo in mtb. Quindi i migliori percorsi che ti consiglio per allenarti rimangono la Sierra (solo d'estate), Casa de Campo (d'estate e d'inverno) e la zona tra Alcalá e Torrejon de Ardoz, che conosco piuttosto bene avendoci vissuto per parecchi anni.

Ma andiamo per ordine.

La Sierra de Guadarrama, comunemente chiamata la Sierra, è una bellissima area montagnosa a nord della capitale, che confina con la regione di Castilla y Leon e che presenta picchi montagnosi che arrivano fino a quasi 2500 m e la possibilità di vari percorsi in bici molto interessanti, sia su strada che su sterrato. I passi (puertos in spagnolo) su strada dove d'estate mi alleno sono, in ordine di difficoltà:
mentre posso consigliarti solo un percorso su sterrato, tra l'altro molto bello
  • Fuenfría
Se il porto de Canencia non riserva particolari sorprese, escludendo il primo e l'ultimo km, quello della Morcuera e sopratutto Navacerrada sono consigliati solo a chi è molto allenato in salita e per chi non ha problemi su discese mozzafiato. Attenzione sopratutto alla discesa dal puerto de Navacerrada, perchè oltre ad essere molto ripida e sconnessa, presenta l'incoveniente di essere molto trafficata durante i weekend.
Per arrivare da Madrid a Canencia e alla Morcuera, è possibile sia usuare il comodo Cercanias fino a Colmenar Viejo da cui poi percorrendo la pista ciclabile (non esiste altro modo) fino a Soto del Real si arriva a Miraflores de la sierra (Qui il mio percorso), sia partire dal centro città ed utilizzando la pista ciclabile, passare per Tres Cantos e poi arrivare a Colmerar Viejo.
Puerto de Fuenfría
Puerto de Fuenfría
Un particolare importante. A Madrid si guida molto bene ed il rispetto per i ciclisti è molto alto, sia in città (di cui parlerò in post a parte) che sulle strade provinciali.
Per arrivare invece alla base del puerto de Navacerrada ci sono varie alternative, inclusa quella di partire da Colmenar Viejo o da una delle stazioni prima di arrivare all'Escorial. Dipende dal proprio stato fisico e dalla voglia di pedalare.
Gli altri percorsi su strada partono da Torrejon de Ardoz ad est della capitale, raggiungibile solo in Cercanias (C2 o C7), sono verso Alcalá de Henarez o verso Campo Real. Qui i tracciati di alcuni dei miei percorsi.
La zona non è bella dal punto di vista paesaggistico e d'estate il sole picchia forte. E' interessante quindi solo se vivi da queste parti.

Conosco invece un solo percorso su sterrato alla Sierra, ma molto bello e la cui difficoltà, escludendo i primi km, è relativamente bassa. Si arriva fino al puerto de Fuenfría a circa 1800 metri, con paesaggi spettacolari e scenari mozzafiato, sopratutto nel tratto in discesa in mezzo al bosco. Il percorso parte da Cercedilla (linea C8 del Cercanias) ed arriva fino a Segovia, nella regione di Castilla y Leon. Sono circa 50Km davvero molto belli da fare. Non in inverno però, a meno che non sei attrezzato per pedalare su neve. Il ritorno in treno da Segovia può avvenire sia in Ave (i treni veloci) fino ad Atocha o in Cercanias, prima fino a Cercedilla, per poi cambiare per arrivare ad Atocha. Consiglio la prima opzione, anche se più cara (circa 12euro) e che necessita di prenotazione previa per la bici, piuttosto che la seconda, che in totale impiega più di 2 ore. Se nel primo tratto, da Segovia a Cercedilla, la bici può essere comodamente alloggiata sugli appositi ganci, da Cercedilla ad Atocha, la comodità non è la stessa.

Autunno a Casa de Campo
Autunno a Casa de Campo
In città ci sono due zone dove si può andare bici, il Pardo e Casa de Campo. Il primo non lo conosco e quindi lascio a te scoprirlo, mentre al secondo parco vado ad allenarmi tutti i weekend d'inverno e ci sono vari percorsi sia su sterrato che su strada. In quest'ultimo caso ti indico il gps del mio solito percorso la cui prima parte ad anello, ripetuta due volte, è inclusa nella gara di triathlon. Per arrivare a Casa de Campo, si può tranquillamente passare per il centro città, sia da Plaza de España sia da Madrid Río, un percorso meno pericoloso ma più trafficato per la quantità di pedoni, ciclisti, pattinatori etc... che passano da quelle parti durante il weekend. Nel periodo autunnale Casa de Campo regala paesaggi spettacolari, con colori meravigliosi come quelli nella foto.
Prima di chiudere questa sezione, questo il nome del negozio di bici più fornito e affidabile della capitale: Mammuth

Ricorda inoltre che sui treni Cercanias si può portare la bici, tutti i giorni a tutte le ore, escludendo, nel periodo invernale, la tratta Cercedilla-Cotos dove occorre prenotare. La bici non paga e nei nuovi treni c'è l'apposito gancio dove poterla lasciare.

Nuoto
Ci sono parecchie piscine comunali sparse per i vari distretti della capitale. Chiaramente non le conosco tutte e posso consigliarti quella che secondo me soddisfa tutte le caratteristiche, in quanto a qualità/prezzo.
Centro Dep. Municipal Aluche
Centro Dep. Municipal Aluche
Consta di 2 piscine coperte (una di 25m ed una di 50m) ed altre due di 50m (collegate tra loro) d'estate. Il prezzo dell'entrata varia a seconda degli abbonamenti. Io uso le 10 entrate a circa 45 euro, ma il mensile allo stesso prezzo permette di accedere qualsiasi giorno ed ora, sia alle piscine coperte (chiuse durante il mese di Agosto) che a quelle estive, aperte da metà giugno a metà settembre. Non sono richiesti documenti e tantomeno il certificato medico.  Ah, quasi dimenticavo. Il centro sportivo municipale, si trova nella zona di Aluche, ed è provvisto della comodissima fermata del Cercanias chiamata Fanjul

Corsa
La corsa, può essere praticata ovunque. Oltre a Casa de Campo ci sono altri parchi in città, ma il più famoso e comodo per me è il Retiro. Il percorso attraverso tutto il perimetro di questo bellissimo parco è di circa 5 Km. Con saliscendi interessanti, anche se non troppo duri.  Altri percorsi si snodano all'interno dei suoi quasi 120 ettari.

La scelta di presentarti questi tre sport non è casuale. Anche se il mio sport preferito è la bici, da qualche anno partecipo a gare di triathlon. Qui nella capitale ce ne sono 5, tra le più famose sono quelle che si svolgono proprio a Casa de Campo, nel periodo estivo (Giugno, Luglio, Settembre). L'inconveniente è dover nuotare nel "lago". Vedere il colore dell'acqua per credere. L'alternativa è partecipare ad un triathlon de la Bola del Mundo, alla Sierra, con la salita de la Bola del Mundo che presenta una altimetria quasi impossibile, o quello al parco Juan Carlo I.

Retiro - Paseo de los coches
Retiro - P. de los coches
Pattini
Questo sport è molto diffuso nella capitale con molti praticanti di pattini in linea, sopratutto nella zona del Retiro ed in quella di Madrid Río. Al Retiro puoi trovare durante i fine settimana, gruppi che si riuniscono presso l' Angel Caido, scuole di pattinaggio nel Paseo de los Coches tra cui quella che ti consiglio è Roller Madrid.
Fanno scuola anche alla Esplanada de Madrid Río, accando al Matadero. Se ti piace questo tipo di attività sportiva e sei nuovo della città, con un minimo di padronanza della lingua, non ti sarà difficile fare amicizia e conoscere parecchia gente.

Arrampicata
Per chi è appassionato di questo bellissimo sport, ci sono varie zone nella Sierra dove poter praticarlo  e molti palestre/rocciodromi (rocodromos in spanolo) sia a Madrid che in provincia. Tra quelli che conosco, uno è a Torrejon de Ardoz presso il Polideportivo Joaquín Blume, ed è a pagamento. Mentre l'altro, gratuito, alla Complutense, la più grande e conosciuta università di Madrid.

Altri sport
Come premesso, non pratico altri sport e quindi non posso darvi informazioni sul calcio, sul basket, sul diffusissimo padel (e sulla variante Frontón), sullo sci (che si pratica nella zona di Navacerrada e Cotos), sul kayak e sulla possibilità di effettuare bellissime escursioni in montagna.

4 commenti:

  1. Interessante...é sempre piacevole leggere i tuoi post. Se posso chiederti (e se vuoi rispondere), da quanti anni vivi a Madrid?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Davide,
      Mi fa piacere che ti piaccia il mio blog.
      Vivo a Madrid da quasi 10 anni oramai :)

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Gianfranco,
      Io ho la mia bici qui, quindi non ho mai avuto necessità di affittarne qualcuna.
      L'altro giorno però ho scoperto questo posto che si trova nella zona di Madrid Río / Arganzuela.
      http://www.rutaspangea.com/category/alquiler-de-bicicletas/

      Elimina